La newsletter: strumento indispensabile per l’email marketing

La divisione marketing di tutte le aziende dovrebbe conoscere uno strumento efficace come la newsletter, utile per fidelizzare i propri clienti e aumentare le visite del proprio sito web. Ma non sempre è così. E non parliamo solo delle piccole realtà, che magari non hanno neanche un responsabile marketing, ma anche delle grandi aziende che spesso usano poco o male questo prezioso strumento.

In effetti, se non ci si affida ad un’agenzia di comunicazione esterna, la newsletter rischia di essere piatta e banale. Chi si occupa della sua creazione non deve essere un uomo di marketing, ma una persona capace di abbinare diverse qualità, dalla creatività alla conoscenza di grafica e programmazione. Una newsletter html, per esempio, sarà sicuramente più accattivante di una newsletter normale, perché c’è la possibilità di utilizzare colori, immagini, sfondi, loghi, ecc. Più la personalizziamo, facendola aderire alla filosofia dell’azienda, più non corriamo il rischio di trasformarla in un’arma a doppio taglio, che invece di portare benefici arreca danni al brand e alla sua immagine.

Quando inviamo una newsletter, in parole povere facciamo email marketing e portiamo il nostro nome a casa dei nostri clienti. Per questo motivo non possiamo lasciare nulla al caso e tutto deve essere sistemato secondo i più minimi dettagli. Senza tener conto che è anche possibile fare campagne mirate all’acquisizione di nuovi clienti. In questo modo è difficile personalizzare la newsletter, che potrà risultare piuttosto anonima, perché andiamo a pescare nel mucchio e non ci concentriamo sul singolo. Però comprare dei database di nomi associati a indirizzi email è l’unica soluzione per accaparrarsi qualche nuovo cliente in modo economico e veloce. Rispetto al marketing tradizionale, l’email marketing è sicuramente più economico, visto che sono eliminati i costi di stampa e invio del cartaceo. E in un periodo di crisi come questo tagliare e ridurre le spese è sempre ben accetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.