L’era dell’istant

Si sente e si legge spesso ultimamente delle novità che stanno invadendo il mondo del web e della ricerca su internet.

Ha iniziato Google lanciando Google istant e a seguito questa parola è stata affiancata anche a Youtube e Twitter e chissà chi sarà il prossimo.

Poi sono iniziate a circolare notizie riguardo la rivendicazione del suddetto “Istant” da parte di yahoo che sostiene di averlo inventato già anni prima senza successo e di possedere 5 brevetti che lo testimoniano…

Ma cos’è esattamente questo istant?

Istant permette all’utente di vedere i risultati di una ricerca già durante la digitazione dei termini di ricerca.

Questo dovrebbe migliorare le ricerche dal punto di vista dei contenuti trasformando anche il lavoro di Seo e web agency che dovranno focalizzare di più la loro attenzione sulla parte umanistica (appunto sui contenuti) piuttosto che su quella tecnica (struttura del sito, tag etc.).

Ed ecco dunque che ancora una volta Google tenta di migliorare i suoi risultati di ricerca a favore degli utenti, mettendo a dura prova gli operatori del settore che dovranno tentare di focalizzarsi più sulle necessità dell’utente che sul sito in se per se…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.