Periferia di Roma tra violenza e globalizzazione: il nuovo Romanzo Criminale

Dal 2018 sarà disponibile il romanzo di esordio di Matricola (Senza niente da perdere) che svela in un racconto sorprendente e intriso di crudo realismo una storia di una periferia moderna dove la criminalità ha ancora un ruolo predominante. 60 anni dopo l’opera romana di Pasolini (Una  vita violenta) arriva una nuova proposta per capire come sono cambiate le cose.

Il romanzo, Senza niente da perdere, scritto da Matricola, è disponibile su varie piattaforme online, acquistabile su ilmiolibro.it e su lulu.com nella sua versione digitale. Per saperne di più e per leggere il primo capitolo gratuitamente visitate il sito dell’autore: arroweditore.com

La quarta di copertina: Un giovane laureato della periferia di Roma prova a dare un senso alla sua vita. Non trovando un talento cui aggrapparsi né un lavoro adeguato alla sua indole sceglierà la delinquenza per realizzarsi. In un quartiere assediato da anni da etnie di tutti i tipi proverà a ritagliarsi un piccolo spazio in questa società spietata. Ma per raggiungere il successo dovrà prima scendere a patti con la sua coscienza…