Nasce a Bergamo l’iniziativa del “Panettone sospeso”, da un’idea della Onlus “Il Telaio della Missione”

Che i bergamaschi abbiano un cuore grande è risaputo: ne abbiamo avuto conferma durante questo anno difficile, in cui la cittadina e la provincia orobiche sono state messe a dura prova dalla pandemia da Covid-19. Ora, con l’avvicinarsi del periodo natalizio, gli abitanti del territorio hanno un’ulteriore occasione per dimostrare generosità e altruismo verso i più bisognosi, aderendo all’iniziativa del “Panettone solidale”, lanciata dall’associazione bergamasca “Il Telaio della Missione” per donare un panettone a chi è in difficoltà.

Si ispira alla più conosciuta consuetudine del “cafè suspiso”, nata a Napoli e pensata per offrire un caffè a coloro che hanno problemi economici e che altrimenti non potrebbero permetterselo, la proposta solidale che la Onlus “Il Telaio della Missione” porta avanti da oltre 20 anni, confidando nella generosità di chiunque voglia dare il proprio contributo per aiutare il prossimo.

«Durante il lock down – spiega Stefano Pagliaro, responsabile de “Il Telaio della Missione – Onlus”ho deciso che dovevo fare qualche cosa. A servizio del Comune come volontario ho avuto l’opportunità di conoscere un volto diverso della società moderna, fatto di tante micro storie, narrazioni di sguardi e silenzi, situazioni e condizioni di cui ignoravo l’esistenza legate alla fascia più fragile della nostra società: gli anziani. Ho conosciuto uomini e donne straordinari che mi chiedevano di far loro la spesa e, se possibile, rimanere nel budget previsto…20 euro per gli acquisti di una settimana. Non importa se la frutta non è particolarmente bella, anzi, ammaccata è più dolce!».

Quest’anno il ricavato delle vendite dei panettoni sarà devoluto in beneficienza a due realtà particolarmente colpite dalla pandemia: il progetto educativo dell’associazione “CasAutismo” e una casa di riposo dell’unità pastorale “S. Francesco” di Maderno, nel Bresciano.

Il periodo di vendita dei panettoni è stato prolungato: chi volesse contribuire a “sospendere” un panettone può farlo lasciando un contributo presso il negozio “Il Telaio” in via Guglielmo d’Alzano 10e a Bergamo, oppure contattando l’associazione tramite l’indirizzo e-mail [email protected]

LA CONFEZIONE. Contiene il fragrante e pluripremiato Panettone glassato gourmet da 750 g. della Gran pasticceria Dacasto di Alba (CN), 100% naturale, con ingredienti di primissima scelta, ricoperto da una golosa glassa alla nocciola Piemonte d.o.p. e lievitato con lievito madre per oltre 54 ore di lavorazione. La confezione natalizia è arricchita da una carta esclusiva con motivo floreale, con un nastro in doppio raso oro e un angelo custode glitterato oro. Ogni panettone è impacchettato da decine di volontari che gratuitamente offrono entusiasmo e spirito missionario per i nostri progetti.

COME ADERIRE. Il costo di ogni confezione è di € 13,00 ed è possibile ottenere la detrazione fiscale nei termini di legge. La vendita del panettone si effettua previa prenotazione ai recapiti: 347/5451774 – [email protected] o [email protected]

I PROGETTI. Il ricavato verrà utilizzato per prendersi cura di due realtà particolarmente toccate dall’emergenza Covid-19:

1. CasAutismo, a Bergamo: cura e sostegno di bambini e ragazzi autistici;

2. Unità pastorale S. Francesco di Brescia: cura degli anziani delle comunità.