Andrea Mascetti: emergenza Coronavirus, il sostegno di Fondazione Cariplo al territorio

Andrea Mascetti: in seguito a una riprogrammazione delle attività 2020, Fondazione Cariplo ha deciso di investire 60 milioni di euro per sostenere il tessuto sociale nel post-emergenza. Tra gli ambiti di intervento anche il ripensamento del sistema culturale, in riferimento al ruolo che la cultura potrà svolgere nella fase di ripartenza.

Andrea Mascetti

Andrea Mascetti: Fondazione Cariplo riprogramma le attività a seguito dell’emergenza Coronavirus

60 milioni di euro per rispondere all’emergenza Coronavirus. È l’impegno di Fondazione Cariplo, che annovera l’avvocato Andrea Mascetti nel ruolo di Coordinatore della Commissione Arte e Cultura. L’ente ha chiuso il 2019 con un avanzo di 501 milioni. Per il 2020, in base a quanto approvato il 5 novembre 2019 dal DPPA, sono stati stanziati 135 milioni di euro in attività di carattere filantropico. Rispetto a questa cifra complessiva, 60 milioni non sono ancora stati destinati o impegnati e quindi possono essere oggetto di una riprogrammazione straordinaria per fronteggiare l’emergenza sanitaria che ha duramente colpito il Paese in queste settimane. Non solo: a partire dal riorientamento di questi contributi, Fondazione Cariplo intende sfruttarne anche l’effetto volano per mobilitare ulteriori risorse, non solamente economiche, anche attraverso i progetti sostenuti, le collaborazioni con le Fondazioni di Comunità, le disponibilità di possibili partner. Sei gli ambiti prioritari di intervento intorno a cui saranno riorientate le risorse: il contrasto alle nuove povertà causate dalla crisi e dal maggior distanziamento sociale che ne deriverà, il sostegno agli enti del terzo settore in gravi difficoltà, l’individuazione di opportunità di sviluppo economico e di creazione di posti di lavoro, soprattutto in chiave green, il ripensamento dei modelli di offerta di welfare, il rilancio della ricerca. E per quanto riguarda in particolare la Commissione Arte e Cultura, di cui Andrea Mascetti è Coordinatore, l’obiettivo è il ripensamento del sistema culturale, anche in relazione al ruolo che la cultura può svolgere nella fase di ripartenza.

Andrea Mascetti: l’attenzione di Fondazione Cariplo per i problemi reali del territorio e delle persone

"Siamo orgogliosi della scelta di Fondazione Cariplo, ancora una volta di dimostrare attenzione ai problemi reali, ai nostri territori e alle persone che vi vivono" hanno commentato in merito all’annuncio di Fondazione Cariplo della riprogrammazione delle attività 2020 il Coordinatore della Commissione Arte e Cultura Andrea Mascetti, i commissari varesini all’interno della Commissione Centrale di Beneficenza, Elisa Fagnani, Sarah Maestri e i membri del Consiglio di Amministrazione di Fondazione Comunitaria del Varesotto. E ancora: "Siamo consapevoli delle difficoltà che le persone, le famiglie, gli enti non profit, ma anche il mondo delle imprese, stanno vivendo in questo periodo. Abbiamo visto una grande capacità di reazione e una forte resilienza di fronte alla pandemia". Titolare dello Studio Legale Mascetti, Andrea Mascetti è stato nominato a giugno dello scorso anno Coordinatore della Commissione Arte e Cultura, che si occupa dello sviluppo e della tutela del patrimonio artistico e archeologico lombardo.