Come nascondere la cellulite in spiaggia: consigli

Ecco come fare a nascondere la cellulite in spiaggia: piccoli consigli per allontanare questo problema dagli occhi di chi vi guarda.

 

All’arrivo dell’estate e della bella stagione, una delle domande che più si pone chi soffre di inestetismi o cellulite è: come nascondere questo problema in spiaggia o prima di andare a fare il bagno? Sebbene ci siano diversi modi, anche drastici come ad esempio quello di fare un intervento di chirurgia in mesoterapia Verona, ci sono altrettanti modi molto più naturali e alla portata di tutti per dare poco risalto a questo problema.

Qui di seguito vi diremo i più importanti.

 

  1. Usate il pareo

 

Potreste, ad esempio, iniziare usando un pareo in modo tale da nascondere la cellulite sui glutei o sulle gambe. Inoltre, il pareo è anche un accessorio molto alla moda in grado di rendere sofisticata la vostra figura e il costume che avete addosso. Potete anche scegliere delle tonalità diverse del vostro bikini, in modo tale da spezzare l’armonia dei vari colori.

 

  1. Attenzione alla postura

 

Quando si prende il sole sul lettino o stesi sulla sabbia, si tende spesso ad accavallare le gambe. Ebbene, ciò è sbagliato in quanto è proprio su quelle zone che appaiono gli orribili buchi dovuti alla cellulite. Meglio quindi prendere il sole non incrociando mai le gambe ma tenendole sempre ben stese e soprattutto parallele tra loro.

 

  1. Usate l’auto abbronzante

 

Pare che l’auto abbronzante sia un vero strumento strategico utile per combattere la presenza della cellulite. Di fatto l’abbronzatura aiuta a nascondere la buccia d’arancia rendendola da subito estremamente poco visibile. Ovviamente, dovrete aver cura di utilizzare questo prodotto già qualche settimana prima delle vacanze, in modo tale da esser certe che possa fare effetto alla soglia della partenza per il mare o per le ferie.

 

  1. Scegliete il costume con intelligenza

 

Anche la scelta del costume ha il suo perché. Noi vi sconsigliamo modelli troppo succinti e aderenti e che risaltano la vostra buccia d’arancia. Meglio un costume un po’ più discreto, semplice e che vi stia a pennello e non troppo stretto, soprattutto a ridosso del lato B, in modo tale da non enfatizzare il vostro problema.