Orgoglio italiano: MainAd sbarca negli US e apre nuova sede a New York

In una fase cruciale come quella della ripartenza dopo tre mesi di pandemia, MainAd – azienda italiana leader nel campo del programmatic e perfomance marketing – apre una nuova filiale negli Stati Uniti, a New York, con l’obiettivo di supportare i brand attraverso strategie di marketing su misura.

Alla guida della neonata sede americana ci sarà Ben Segal nel ruolo di VP Americas mentre dall’Italia a guidare le sorti di MainAd in qualità di Chief Strategy Officer ci pensa dal 2016 il bergamasco Michele Marzan, tra i manager del “digital” italiano che più di tutti ha sperimentato nuovi metodi di advertising e di marketing, combinando l’utilizzo dei media, della creatività e delle tecnologie.

“L’Italia è un Paese che ha sempre saputo reagire alle avversità osando, ora con maggiore creatività ora con più spiccata risolutezza. In questa scia si inserisce a testa alta MainAd che, nonostante i numerosi problemi derivanti dalla pandemia in atto, ha deciso di proseguire la propria espansione anche in Nord America, forte dei risultati ottenuti nei mercati APAC ed EMEA, e certa che gli Stati Uniti rappresentino ad oggi il mercato più dinamico in questo settore”, dichiara Marzan che conclude: “Da un recente studio é emerso che solo il 19% dei clienti attivi in Gennaio ha deciso durante la pandemia di sospendere le campagne per i mesi di Marzo e Aprile mentre ben il 40.2% dei clienti attivi ha invece visto un aumento delle vendite tra la prima settimana di Febbraio e la prima di Aprile. Un trend che ci aspettiamo di replicare Oltre Oceano continuando ad investire comunque e parallelamente sul nostro mercato, ovvero l’Italia”.

In seguito all’apertura della nuova sede, MainAd prevede assunzioni in diverse aree dell’azienda entro la fine dell’anno: ad operation, business analysis, sales and account management.