Criptovalute o Stable Coin Basate su Oro, Quali Differenze ?

Le criptovalute sono ormai un fenomeno diffuso e articolato in tutto il mondo, non solo i Bitcoin ma una vasta serie di criptovalute emesse un po’ in tutti i paesi più evoluti.
Nell’ultimo periodo si stanno ideando criptovalute che possano essere caratterizzate da un pò di stabilità, per ottenere questo sono stati ideate forme di sotegno che si basano su beni reali come l’oro.
Proprio l’oro è il protagonista di queste criptovalue la cui particolarità le porta ad essere definite Stable Coin per la loro maggiore stabilità data dalla possibilità di poter essere riconvertite con una determinata quantità di oro.
L’oro è considerato in modo universale il bene rifugio per eccellenza e non solo nel mondo finanziario ma anche nel mondo reale, come bene evidenziato dai vari business che si basano su questo metallo prezioso come quello dei compro oro Firenze e di tutte le altre zone di italia che in alcuni anni hanno reso l’italia un paese esportatore di oro pur non avendo giacimenti di produzione aurifera.
Proprio per la sua impareggiabile stabilità l’oro è stato scelto per cercare di rendere stabili anche le criptovalute che sono un asset tra i più instabili.
Attualmente sul mercato esistono già varie Stable Coin che per ogni criptovaluta emessa viene depositato una determinata quantità d’oro che può essere riscattata presso il deposito di riferimento.
Tra queste c’è il Digix Gold Tokens che viene emesso con un rapporto di 1 DGX uguale a 1 grammo di oro standard, oro che viene detenuto in lingotti d’oro fisicamente in un deposito a Singapore.
Nel caso i proprietari di token DGX desiderino possono anche ottenere il loro oro per posta o ritirarlo personalmente presso il deposito di Singapore.
Un’altra criptovaluta che si basa sull’oro è OneGram Gold Tokens, questa è attualmente acquistabile e scambiabile sulla propria piattaforma.
La curiosità di questa stable coin è quella di essere stata ideata in modo specifico per i musulmani che secondo la propria religione possono investire unicamente in beni fisici.
Non per niente la criptovaluta OneGram è stata emessa negli Emirati Arabi in modo da dare anche ai musulmani osservanti la possibilità di investire nell’asset delle criptovalute.
Questa stable coin è stata progettata per avare come garanzia un grammo di oro per ogni singolo OneGram, oro che viene custodito all’interno di un deposito di sicurezza all’interno dell’aeroporto di Dubai.
Queste criptovalute grazie alla loro convertibilità in oro fisico dovrebbe essere molto più stabili rispetto alle altre che sono spesso protagoniste sia di forti rialzi che di altrettanto veloci perdite di valore come ben si può vedere dall’andamento dei Bitcoin negli ultimi anni.