Vacanze in Sardegna: scopriamo l’arcipelago della Maddalena

L’arcipelago della Maddalena è dislocato sulla costa nord settentrionale dell’isola sarda al largo della famosissima costa Smeralda, zona ideale per Sardegna animazione bambini. Si tratta di un arcipelago costituito da sette isole maggiori: La Maddalena, Budelli, Caprera, Santa Maria, Santo Stefano, Spargi, Razzoli e da innumerevoli isolotti minori che non sono abitati, ma che si stagliano nel blu del mare sardo come rari gioielli.

Tra le sette isole dell’arcipelago la più famosa è indubbiamente Caprera, per i trascorsi storici che l’hanno vista ospitare Garibaldi durante il suo esilio, ma anche per le sue infinite bellezza naturali. Ancora oggi è possibile visitare la casa dove il condottiero ha soggiornato, che è diventata un museo interessante e ricco di reperti storici. Nel 1994 l’arcipelago della Maddalena è stato dichiarato Parco Nazionale e può essere considerato come una delle zone più belle, affascinanti e incontaminate di tutta l’isola.

Tra le diverse spiagge, popolate nel periodo estivo da molti turisti italiani e stranieri attratti dalle offerte della Sardegna lastminute, troviamo la spiaggia di Cala Corsara, che si trova nell’isola di Spargi, le cui caratteristiche sono un mare cristallino e una spiaggia di finissima arena bianca.

Anche la spiaggia Rosa, dislocata nell’isola di Budelli, si propone come una meta irrinunciabile delle vacanze in Sardegna, in quanto si tratta di una spiaggia dove la sabbia presenta un delicato color rosa, dovuto allo sbriciolamento di certi animali marini che lasciano in riva il loro guscio.

La spiaggia non può essere calpestata, perché molti turisti si portavano via la sabbia, ma può essere ammirata mediante gite in barca organizzate in luogo che permettono di visitare le migliori località della costa e anche di sostare in luoghi dove la balneazione è permessa.

Come visitare l’arcipelago della Maddalena? L’ideale per chi ricerca una vacanza di mare e di tranquillità risiede nel soggiornare in una delle isole, che sono ovviamente raggiungibili via mare. In questi luoghi sono presenti molte strutture di accoglienza che permettono di godere della bellezza del luogo e di trascorrere una vacanza all’insegna del riposo e del relax.

Durante il soggiorno è ideale approfittare delle tante escursioni in barca organizzate in loco, che permettono di scoprire i lati più nascosti dell’arcipelago e di immergersi nelle acque cristalline della zona.

Ogni giorno può essere dedicato alla visita di un’isola diversa, dove ogni luogo regala emozioni intense e permette di scoprire una natura selvaggia, un mare cristallino e spiagge di sabbia impalpabili, difficili da trovare altrove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.