Mostra Fotografica EX FABBRICA – archeologia industriale –

Inaugurazione sabato 3 settembre ore 18,00 seguirà aperitivo con i fotografi.

La mostra verrà allestita nei seminterrati di Villa Principe Pio (Ecomuseo “Le Terre del Brenta”), un luogo dai soffitti bassi e molto suggestivo, si terrà dal 3 al 25 settembre 2011

La villa sede dell’Ecomuseo ospita tutto il progetto SCHEGGE DI ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE.

La nostra è, inutile negarlo, l’era della “civiltà delle macchine”.
Utile e necessario appare per tanto preservare quei valori tecnici, culturali e sociali che hanno contribuito, per oltre un secolo, allo sviluppo della civiltà umana.

I fini dell’archeologia industriale sono essenzialmente la conoscenza dei monumenti e delle strutture industriali e cioè la loro localizzazione e l’individuazione delle loro peculiarità da punti di vista diversi: della storia, dell’architettura, della tecnologia, dell’urbanistica, dell’arte, ma anche del costume e della vita sociale. Oltre al fine della conoscenza, vi è anche la formulazione di ipotesi e proposte per la tutela e per l’eventuale rivitalizzazione degli stessi edifici industriali.

Oltre a studiare i complessi architettonici, sono ovviamente anche studiati gli oggetti ed i manufatti in cui sono stati compiuti processi produttivi e di trasformazione. La maggior parte degli studiosi considera oggetti di archeologia industriale tutte le tesimonianze dell’attività produttiva umana, indipendentemente dalla loro collocazione storica.

Centro Studi Riviera del Brenta

tratto da: “Archeologia Industriale, conoscere, capire e valorizzare il XX secolo” (Michele Broccoletti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.