Melatonina: Vuoi dimagrire? Fatti una dormita!

Vuoi
dimagrire? Fatti una dormita!

Secondo recenti acquisizioni, la perdita di sonno si accompagna ad un
aumento di peso

Dormire
poco fa ingrassare, al contrario, riposare almeno 7/8 ore per notte, combatte
l’obesità e non certo perché coloro che dormono poco
mangiano di più approfittando delle ore di veglia. A questo risultato sono
giunti ricercatori del Case Western Riserve University a Cleveland, diretto da Sanjay Patel, che hanno riportato
i risultati al congresso della American Thoracic Society di San Diego.

Lo
studio fa parte di uno dei più importanti lavori scientifici al mondo e più
lungo in fatto di durata, che si è protratto per anni dimostrando come i
soggetti che dormono poco, nel tempo, sovvertono i livelli di due importanti
ormoni che entrano in gioco nell’obesità; la grelina
e la leptina, quest’ultimo,
prodotto soprattutto di notte, col risultato che, meno si dorme, più appetito
si avrà al risveglio e durante la giornata.

Ma
c’è ancora di più ed è emerso nel corso di questo importante
lavoro scientifico, infatti, secondo gli scienziati americani, togliere ore di
sonno al nostro organismo, pare che abbia come effetto l’abbassamento del metabolismo
basale, che altro non è che il numero di calorie che si consumano dormendo.

Il
riscontro è avvenuto osservando 68.183 donne di età
intorno ai 40 anni, "osservate" per 16 anni, il risultato è stato
che, fra queste, quelle che dormivano, mediamente 5 ore a notte, avevano
sviluppato un rischio maggiore in misura del 32% di ingrassare, di circa 15
chili, rispetto a quelle che dormivano 7 ore per notte, col risultato di
divenire obese nell’arco di poco più di un quindicennio.

Secondo
la ricercatrice Patel che ha condotto lo studio,
" . al contrario di
quanto precedenti studi ci avessero indotto a pensare, abbiamo trovato, ha
detto la scienziata, che né la dieta, né l’attività fisica delle donne possono
spiegare il differente aumento di peso". In sostanza, secondo le parole
della ricercatrice americana, le donne che dormono meno non mangiano di più o
si alimentano con cibi più nutrienti e ingrassanti delle donne che dormono di
più, né fanno una vita diversa e con più dispendio di energia
rispetto a queste ultime. "Non abbiamo una risposta certa al perché poche
ore di sonno siano associate ad un aumento di peso, ha proseguito Patel, ma è possibile che il sonno influenzi il metabolismo
basale". Conclusioni, inutile affidarsi a diete
rigide ed esercizi fisici estenuanti, se si priva l’organismo del prezioso
sonno ristoratore, il risultato sarebbe sempre lo stesso; si ingrasserebbe
ugualmente!

http://www.melatonina.it/20061102_dimagrire_dormendo.php

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.