LIVIGNO – Un’estate all’insegna dei grandi eventi outdoor

Chi inizia bene, è a metà dell’opera. E a Livigno non si poteva iniziare meglio, con un’apertura di stagione ricco di eventi internazionali che si affiancano a manifestazioni davvero per tutti. Perché Livigno è un posto speciale che riesce a mettere tutti d’accordo, i super-campioni come i dilettanti.

Scorrendo il calendario, il primo appuntamento è per il 2 e 3 luglio, con la penultima tappa della Jeantex Tour Transalp. Notissima manifestazione itinerante di ciclismo su strada, già al momento è premiata dall’iscrizione di 550 coppie provenienti da 25 nazioni. Numeri da record per le prestazioni di questi atleti: nel corso di una settimana metteranno nelle gambe 822 km, da Sonthofen in Baviera ad Arco in Trentino, superando 18.000 metri di dislivello. Un ingaggio coi fiocchi, che culminerà proprio nella tappa che da Livigno porterà la carovana a Caldaro: 181 chilometri di lunghezza e 3770 metri di dislivello, a detta di molti la prova più dura di quest’anno. A contendersi la vittoria, come nella scorsa edizione, saranno ancora le due squadre altoatesine composte da Werner Weiss (Appiano) e Andreas Laner (Gais), che nel 2008 hanno vinto con un solo secondo di vantaggio sui giovani conterranei Philip Götsch (Tirolo) e Manuel Hillebrand (Vandoies).

Ma è ad agosto che Livigno farà il suo exploit sportivo. Si perché a partire da inizio mese, esattamente il 2 agosto, l’agenda del “piccolo Tibet”” ha in calendario la decima edizione della Stralivigno. Una competizione tra le più affascinanti del vasto panorama delle maratonine italiane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.