La biografia professionale di Claudio Machetti

Claudio Machetti è manager di Enel e ricopre la carica di Direttore della Global Energy and Commodity Management Business Line del Gruppo.

Claudio Machetti

La storia professionale di Claudio Machetti in Enel

Quella tra Claudio Machetti ed Enel è una storia che dura da oltre 20 anni. Nel 2000 fa il suo ingresso nel Gruppo in qualità di Responsabile dell’Area Finanza. In quello stesso anno collabora alla creazione della controllata finanziaria Enelfactor e della società assicuratrice captive Enel Insurance. Amministratore Delegato di Enelfactor e Presidente di Enel Insurance, mantiene l’incarico fino al 2014. Nel 2005 diventa Direttore Finanziario di Enel e successivamente assume il ruolo di Presidente di Fondonel e Fopen, i due fondi pensione del Gruppo. Mentre la sua carriera in Enel avanza, Claudio Machetti entra anche nei Consigli di Amministrazione di Wind, Terna, Endesa e altre società controllate. Nel 2009 va a ricoprire il ruolo di Responsabile della divisione Risk Management e nel 2014 diventa invece Direttore della Global Energy and Commodity Management Business Line, in precedenza Global Trading.

Il percorso di Claudio Machetti prima di Enel

Diplomatosi al Liceo Classico Tito Lucrezio Caro di Roma, Claudio Machetti si laurea in Scienze Statistiche presso l’Università La Sapienza. Avvia la sua carriera come impiegato di banca presso la filiale di Milano del Banco di Roma. Nel 1984 diventa analista finanziario della Direzione Centrale di Roma, per poi entrare nell’Ufficio Analisi, dove si occupa di curare l’IPO di società nella Borsa Italiana. La sua prima importante promozione avviene nel 1990, quando viene nominato Vicedirettore Responsabile del Nucleo Analisti Finanziari. Dopo due anni lascia definitivamente il Banco di Roma. L’ultimo impiego di Claudio Machetti prima dell’ingresso in Enel è quello in qualità di Direttore della Finanza Operativa in Ferrovie dello Stato Italiane, incarico che segue quello di Dirigente Responsabile dell’Unità Mercati Finanziari. Tra le sue pregresse esperienze professionali è rilevante menzionare anche la sua partecipazione alla nascita della società Fercredit, della quale è diventato Amministratore Delegato.