I robot sono tra noi: a Vigevano, convegno sulla robotica

I ROBOT SONO TRA NOI: A VIGEVANO IL CONVEGNO SULLE ULTIME EVOLUZIONI DELLA ROBOTICA

L’INCONTRO, ORGANIZZATO DAL ROTARY CLUB VIGEVANO MORTARA, È IN PROGRAMMA VENERDÌ 5 MAGGIO ALLE 17.30 PRESSO L’AUDITORIUM SAN DIONIGI

Dalla produzione industriale alle attività domestiche, la robotica è oggi parte integrante della vita quotidiana di ciascuno e ha introdotto cambiamenti significativi nella sfera lavorativa, ma anche in quella etica e personale. Sarà proprio questo il punto di partenza del convegno Robot: istruzioni per l’uso, in programma venerdì 5 maggio alle 17.30 presso l’Auditorium San Dionigi a Vigevano (PV), con ingresso libero.

L’incontro, organizzato dal Rotary Club Vigevano Mortara, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Vigevano e il contributo di Allianz Private Bank, oltre che della Fondazione di Piacenza e Vigevano, si propone di analizzare le nuove e diverse dimensioni del rapporto tra uomo e robot attraverso il contributo di autorevoli esperti del settore, coinvolti nei più recenti progetti di sviluppo nel settore della robotica.

Con l’intervento “I robot tra di noi”, Giorgio Metta, direttore dell’iCubFacility all’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), traccerà una panoramica sullo sviluppo della robotica umanoide, passando in rassegna le prospettive di sviluppo del comparto e le relative implicazioni sul mondo lavorativo, professionale e personale.

Bruno Siciliano, direttore del Centro ICAROS dell’Università di Napoli Federico II si concentrerà invece sul tema: “La robotica industriale in Europa – Status quo, sfide in corso e prospettive future”, con un’analisi sul ruolo dei robot nell’industria: la robotica rappresenta infatti una delle poche tecnologie strategiche che saranno alla base delle soluzioni per molte delle sfide sociali dell’Europa del domani.

Delle implicazioni etiche legate alla robotica, utili a gettare le basi per nuove regole del vivere nella futura società robotizzata, parlerà invece Gianmarco Veruggio, direttore della ricerca presso Consiglio Nazionale delle Ricerche e responsabile della sezione di Genova di IEIIT, l’Istituto di Elettronica, Informatica e Ingegneria delle Telecomunicazioni, nell’intervento: “Roboetica: una nuova etica per una nuova scienza”.

Francesco Seghezzi, direttore Fondazione ADAPT, affronterà infine il tema del rapporto tra robot ed esseri umani nel mondo del lavoro, con particolare attenzione alle possibilità offerte oggi dall’automazione di sostituire le mansioni di tipo manuale non routinario: lo scenario  futuro più plausibile vedrà non una sostituzione ma una sempre maggiore complementarietà tra uomo e robot.

Il convegno sarà inoltre occasione per toccare con mano, in senso letterale, esempi di protesi robotiche umanoidi sviluppate da IIT e un robot cooperativo di ultima generazione realizzato da Kuka, azienda leader mondiale nelle soluzioni per l’automazione.

Arricchito da un mix di riflessioni teoriche, contributi video, dibattito ed esperienze “sul campo”, il convegno Robot: istruzioni per l’uso diventa occasione per tracciare una panoramica degli sviluppi presenti e futuri della robotica, una disciplina che sempre più sta uscendo dai laboratori per entrare nella quotidianità delle persone.