SNAI: Dubai World Cup, la corsa ippica più ricca del mondo

Comunicato stampa

SNAI: Dubai World Cup, la
corsa ippica più ricca del mondo

Sabato 31
marzo, ippodromo di Nad Al Sheba: oltre 21 milioni di dollari di montepremi in
sette corse – Alle 21.30 si aprono di cancelli della corsa più ricca del mondo:
otto cavalli e sei milioni di dollari in palio – Per l’Italia sarà
presente il fantino Frankie Dettori: nella World Cup monta il favorito Discreet
Cat – Trasmissione in diretta su Unire Tv e sul canale 220 di Sky

MILANO
– Bastano dieci minuti d’automobile dal centro della capitale del
Dubai, uno dei sette Stati che compongono gli Emirati Arabi Uniti, per
raggiungere l’ippodromo di Nad Al Sheba: questo impianto costruito nel
1986 ospiterà domani la dodicesima edizione
della Dubai World Cup, la corsa ippica più ricca del mondo, che mette in palio
un montepremi da sei milioni di dollari
, di cui ben 3,6 al primo
classificato e 1,2 al secondo. Sia l’evento sia l’ippodromo di Nad
Al Sheba sono una “creazione” della famiglia Al Maktoum, proprietaria anche della scuderia Godolphin,
oggi considerata la più grande del mondo. Un “impero” costruito in
poco più di dieci anni, partendo praticamente dal nulla, anche solo per il
fatto di aver realizzato un ippodromo con pista in erba in piena zona
desertica.

   Godolphin
è guidata dallo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, emiro del Dubai, grande
appassionato di cavalli e proprietario di alcuni tra i grandi campioni
dell’ippica mondiale. I cavalli sono una  grande tradizione di famiglia,
e in questo contesto va inserita la nascita e lo sviluppo di una giornata di
corse che, grazie agli oltre 21 milioni di
dollari di montepremi complessivi, è in assoluto il più ricco convegno ippico
al mondo
.

    Nell’edizione
2007 saranno più di 80 i cavalli partenti: l’Italia
sarà rappresentata dal fantino Frankie Dettori, che parteciperà proprio con i
colori dalla Godolphin, in sella a uno dei favoriti (Discreet Cat)
e
ad altre quattro corse in programma: la Dubai Duty Free (5 milioni di dollari
di montepremii) con Best Name e la Dubai Sheema Classic (altri 5 milioni di
dollari) con Best Alibi, l’Uae Derby con Eu Tamben e il Godolphin Mile
con Killybegs.

   I sei milioni della World Cup saranno assegnati dopo
duemila metri corsi sulla pista in sabbia (dirt)
: si attende un
duello tra Discreet Cat (quota Snai 2,25) e Invasor (quota Snai 2,00). I
curricula dei due cavalli sono impressionanti: Discreet Cat ha vinto tutte le
sei corse disputate dall’agosto 2005 e ha incamerato vincite per oltre
900mila sterline, tra i successi spicca il primo posto del Derby degli Emirati
Arabi, ottenuto proprio un anno fa in Dubai e sempre con Dettori in sella. Invasor
(quarto nel Derby 2006) ha invece superato i 2,3 milioni di sterline vinte,
grazie a 10 vittorie su 11 corse disputate. Unico altro possibile pretendente
della vigilia è Premium Tap, di proprietà del sovrano dell’Arabia
Saudita, Abdullah Bin Abdul Aziz al Saud, e dei suoi figli: quattro vittorie in
carriera su otto corse disputate, è però fortemente distaccato dalla coppia dei
favoriti, almeno secondo la quota offerta da Snai, pari a 6,00.

   Nel
Dubai Duty Free, 1.777 metri
sull’erba
, l’attenzione degli osservatori è tutta per
Lava Man (quota Snai 7,00), grande specialista del dirt che ha dimostrato di
non disdegnare affatto i tracciati in erba. Abituato a correre sulle piste
californiane, Lava Man si presenta con 10 vittorie su 15 corse disputate e l’obiettivo
è rovinare la festa proprio a Godolphin, che schiera Formal Decree, 250mila
sterline vinte in carriera e in arrivo da tre vittorie nelle ultime cinque corse,
oltre a un secondo e a un terzo posto Le quote Snai non vedono però bene il
cavallo di Godolphin, tanto che è quotato 13,00. Dettori monterà invece Best Name,
quotato 11 da Snai: per il concessionario italiano i favoriti di questa corsa
sono due cavalli nati in Giappone, Admire Moon e Daiwa Major, quotati
rispettivamente 5,00 e 5,50.

  
Altri cinque milioni di dollari saranno in palio nel Dubai Sheema Classic: si corre ancora sull’erba ma
questa volta sulla distanza dei 2.400 metri.
Da tenere d’occhio Sir Percy (quota Snai 5,50): nel suo palmares vanta la
vittoria al Derby di Epsom del 2006, ma da allora ha corso solo il 14 ottobre a
Newmarket, terminando settimo su otto partecipanti, frenato da una serie di
piccoli problemi fisici. Tutta a preparazione invernale è stata fatta
nell’ottica della partecipazione allo Sheema, il suo allenatore Marcus
Tregoning è estremamente fiducioso nella prova di questo cavallo.

   La
scelta di Dettori per questa corsa è stata Best Alibi (quota Snai 11), cavallo che
per la prima volta partecipa a una corsa di Gruppo 1. Best Alibi ha vinto un
Gruppo 2 a
York nel luglio 2006, poi è rimasto fermo sino al 1 marzo di quest’anno
quando, montato la prima volta da Dettori, ha corso un Gruppo 3 in preparazione allo Sheema,
classificandosi sesto. Gli osservatori tengono in grande considerazione il
tedesco Quijano (quota Snai 11), che si presenta imbattuto, con nove vittorie
in altrettante corse disputate, ma che per la prima volta partecipa a un Gruppo
1. In
suo favore l’esperienza della pista: ha infatti disputato le ultime tre
corse a Nad Al Sheba, centrando il primo posto anche nell’esordio in una
corsa di Gruppo 3. Favorito di questa corsa Red Rocks, baio irlandese montato
dall’esperto Kerrin McEvoy: sempre piazzato nelle ultime nove corse
disputate, oltre un milione di sterline vinte in carriera, è quotato 4,50.

   Per il Derby degli Emirati Arabi, un
Gruppo 2 sul dirt con due milioni di dollari di montepremi e 1.800 metri di
percorso, Dettori ha scelto Eu Tamben (quota Snai 4,50), un cavallo brasiliano
che vanta cinque vittorie su sei corse disputate, e in arrivo da un primo posto
conseguito nel terzo round del Maktoum Challenge, un’altra corsa di
preparazione in vista della World Cup. Da seguire, in questa corsa, la femmina
Folk (quota Snai 5,00), in arrivo da tre successi consecutivi e montata proprio
da Kerrin McEvoy. L’argentino Asiatic Boy, di proprietà dello sceicco
Mohammed bin Khalifa Al Makthoum sembra però essere il grande favorito del
Derby, tanto che Snai lo quota in apertura 1,80.

  
Nel Godolphin Mile, un Gruppo 2
sui 1.600 metri,
Dettori avrà come compagno di corsa Killybegs, un irlandese specialista
dell’erba e con qualche passato negli ostacoli: per la prima volta è
impegnato su una pista di sabbia, e anche per questo vi sono alcune incognite
della vigilia da tenere in debito conto. I quotisti di Snai hanno però pochi
dubbi e consegnano Killybegs il ruolo di favorito (quota 4,50), davanti Dixie
Meister, di proprietà del miliardario giapponese Gary Tanaka e quotato 6,00, e
al britannico Court Masterpiece, altro portacolori della scuderia Godolphin,
quotato 7,00.

   Il
programma della giornata è completato dal Dubai
Kahayla Classic
, riservato a purosangue arabi: su questa corsa non
sono però accettate scommesse, mentre per le altre sei corse si potrà
scommettere al totalizzatore sia nei Punti SNAI sia sul sito Internet www.snai.it.

   Tutte le corse della Dubai World Cup saranno trasmesse
in diretta nei Punti SNAI e sul canale 220 di Sky, a partire dalle ore 15.30
(ora italiana).

Milano, 30 marzo 2007

Relazioni esterne e ufficio stampa

Valeria
Baiotto
– Tel. +39.02.4821.6254
– Cell. +39.334.600.6818 – e-mail [email protected]

Giovanni Fava Tel. +39.02.4821.6208
– Cell. +39.334.600.6819 – e-mail
[email protected]

Dubai World
Cup – Ippodromo di Nad al Sheba, 31 marzo 2007

Quote indicative di apertura



Dubai
World Cu
p

Gruppo 1 – 2.000 metri, dirt – $ 6.000.000

Cavallo

Quota

Invasor

2,00

Discreet Cat

2,25

Premium Tap

6,00

Forty Licks

13,00

Kandidate

15,00

Vermilion

17,00

Bullish Luck

23,00

Uae
Derby

Gruppo 2 – 1.800 metri, dirt – $ 2.000.000

Cavallo

Quota

Asiatic Boy

1,80

Eu Tambem

4,00

Folk

5,00

Victory Tetsuni

9,00

Day Pass

11,00

Rallyng Cry

21,00

Traffic Guard

21,00

Jack Junior

31,00

Joe Louis

31,00

Bartola

34,00

Greetings

41,00

Adil

67,00

Seal Point

67,00

Dubai
Duty Free

Gruppo 1 – 1.777 metri, turf – $ 5.000.000

Cavallo

Quota

Admire Moon

5,00

Daiwa Major

5,50

Lava Man

7,00

Best Name

11,00

English Channel

11,00

Irridiscence

11,00

Miesque’s Approval

11,00

Pompeii Ruler

11,00

Stormy River

11,00

Formal Decree

13,00

Linngari

15,00

Seihali

15,00

Flashy Wings

17,00

Kapil

21,00

Bad Girl Runs

26,00

Mystical

31,00



Dubai
Sheema Classic

Gruppo 1 – 2.400 metri, turf – $ 5.000.000

Cavallo

Quota

Red Rocks

4,50

Sir Percy

5,00

Popo Rock

5,50

Youmzain

8,00

Vengeance Of Rain

9,00

Collier Hill

10,00

Best Alibi

11,00

Quijano

11,00

Laverock

12,00

Honey Ryder

21,00

Bellamy Cay

23,00

Host

23,00

Sushisan

23,00

Obrigado

26,00

Oracle West

31,00

Dubai
Gold Shaheen

Gruppo 1 – 1.200 metri, dirt – $ 2.000.000

Cavallo

Quota

Thor’s Echo

4,00

Nightmare Affair

6,00

Areyoutalkingtome

7,00

National Colour

7,00

Terrific Challenge

7,00

Kelly’s Landing

9,00

Marchand D’Or

10,00

Friendly Island

11,00

Bishop Court Hill

13,00

Harvard Avenue

15,00

Tiza

23,00

Bounty Guest

26,00

Salaam Dubai

41,00

Seeking The Best

41,00

Agnes Jedi

51,00

Thajja

61,00

Godolphin
Mile

Gruppo 2 – 1.600 metri, dirt – $ 1.000.000

Cavallo

Quota

Killybegs

4,50

Dixie Meister

6,00

Court Masterpiece

7,00

Mullins Bay

8,00

Boston Lodge

9,00

Fusaichi Richard

9,00

Spring At Last

11,00

Vortex

11,00

Impossible Ski

12,00

Merlerault

13,00

Gharir

15,00

Nelore Pora

21,00

Singing Poet

21,00

Parole Board

23,00

Gold For Sale

34,00

Aggiornamento: 30 marzo 2007, ore 13.28.


Giovanni Fava
Ufficio stampa e relazioni esterne

Snai Spa
Via Montale, 3 – 20151 Milano (I)
P.le San Lorenzo in Lucina, 26 – 00186 Roma (I)

[email protected]

tel:
fax:
mobile:

+39 02 4821 6208
+39 02 4821 6230
+39 334 600 6819

Add me to your address book…

Want a signature like
this?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.