Ridateci la notte per accendere le stelle

Ridateci la notte per accendere
le stelle



L’associazione “Amici del cielo
stellato” lanciano un invito ai sindaci di tutti i piccoli paesi d’Italia per
chiedere di spegnere le luci dei, loro centri abitati, per un ora, la notte del dieci agosto, notte di san
Lorenzo.



Potrebbe sembrare una
provocazione ed infatti lo è.



La scoperta del cielo stellato,
che ha accompagnato gli uomini per millenni, ed è oggi scomparsa a causa
dell’inquinamento luminoso, deve essere recuperata, per dare l’opportunità di
capire, quale sia il fascino di una notte stellata.



Miti, religioni, poesia, sono nate dallo
stupore reverenziale che l’uomo ha provato, per quello spettacolo incredibile,
che si rivela agli occhi, quando l’ultima luce del sole è andata via.


Irripetibile, inenarrabile, ha guidato naviganti ed esploratori, ma
oggi forse, quasi nessuno più ne ha il sentore preciso.


Ed allora, spegniamo la luce,
anche per un’ora sola e diamo la possibilità a noi ed ai nostri figli di restare
stupiti di fronte, all’immagine incantata ed arcana dell’universo.



Ai sindaci l’appello:


non chiediamo fondi, non
chiediamo patrocini, non chiediamo spazi, non chiediamo nulla, se non quello, di
spegnere le luci per un’ ora: lo spettacolo sarà meraviglioso, affascinate e gratis e forse vi aiuterà a
risparmiare qualche euro, ma soprattutto vi farà avere un” grande grazie “da
tutte le persone che nei vostri luoghi vivranno questo miracolo.



Per i comuni che vogliano aderire
scriver a [email protected]


O telefonare al 320 0956483


Associazione “Amici del cielo stellato”




Una Testimonianza


Bambini senza stelle.


“Nessuno -neanche uno studente
nella mia classe- aveva mai visto un cielo stellato in tutti i suoi otto anni di
vita. Un bambino orgogliosamente raccontò di essere stato al cinema e di avere
visto le stelle in un film, ma nessuno aveva mai visto stelle nel cielo. Perché?
Non riuscivo a capire…


Centro Studi Diapason
Diretto dal Dott. Giuseppe
Maria Galliano
http://www.centrostudidiapason.it/
Tel.
320 0956483

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.