Dentista per bambini e sedazione cosciente, a cosa serve

 

L’argomento del dentista per bambini e sedazione cosciente è molto importante da sviluppare per tanti genitori che si trovano a volte nella situazione nella quale devono portare i bambini da un professionista per fare delle cure anche ingenti all’apparato dentale, ma hanno difficoltà perché incontrano l’esistenza da parte dei piccoli che hanno paura anche legittimamente del dolore.

Però per fortuna il settore è sempre più in evoluzione e ci sono sempre soluzioni nuove per ogni tipo di problema di difficoltà e una di queste riguarda proprio la sedazione cosciente che nella maggior parte dei casi è composta da protossido di azoto e ossigeno.

Si parla di una tecnica di analgesia sedativa che si applica in tutti i lavori le carte l’odontoiatria pediatrica e quindi viene utilizzata dalla maggior parte dei professionisti che si occupano di questa Branca che si sviluppa soprattutto almeno inizialmente in Canada e negli Stati Uniti.

Ma solo da pochi anni si è diffusa in altre parti del mondo ma anche in Italia rivolgendosi a tutti quei pazienti che hanno un’età pediatrica. Ma soprattutto è valida come tecnica per i bambini più piccoli che hanno già molta paura o per quelli che hanno già avuto esperienze pediatriche ma che sono rimasti traumatizzati per tanto dolore che hanno provato.

Questo esperto non può essere sottovalutato e sarebbe, anzi è anche stupido farlo, perché se lo scopo dei genitori e quello di educare i figli alla cura dei denti è necessario ascoltare i bambini e cercare di trovare un modo per non far sentire dolore perché sennò il rischio è quello che a lungo andare assoceranno il dolore con il dentista e questo renderebbe tutto più complicato.

 Scopri perché la sedazione cosciente rappresenta un aiuto concreto per un bambino che va dal dentista

Come dicevamo poco fa spesso il bambino è attanagliato dall’ansia e dell’angoscia quando deve andare dal dentista a sottoporsi a una seduta odontoiatrica: questo timore si allarga per ovvi motivi anche i genitori che li devono accompagnare.

Lo scopo principale di ogni professionista che lavora in questo settore è quello di contribuire all’eliminazione di questo stato d’animo ed emotivo di un bambino che dovrà andare a fare una pulizia dei denti con comunque l’altro lavoro con tranquillità e serenità.

in questo senso può essere molto utile un apparecchio che si chiama sedazione cosciente che miscela due tipi di gas e cioè protossido d’azoto e ossigeno utilizzando percentuali studiate a tavolino.

Questa miscela viene inalata al piccolo paziente attraverso un profumo che gli permette di raggiungere uno stato di completa sedazione. Però è bene sottolineare che durante questa situazione il bambino rimarrà vigile e collaborante rispondendo alla richiesta dell’operatore agli stimoli però con tranquillità e senza avere nessun tipo di paura.

La cosa più importante è che rimarrà in questo stato d’animo fino alla fine della seduta, consentendo allo specialista di poter lavorare nel migliore dei modi senza porsi altri problemi