Affittare una casa: alcuni consigli utili

Hai ereditato uno stabile? Hai una casa vacanza dove non ti rechi più? Hai acquistato appositamente un appartamento? Affittare, in questi casi, è un’ottima idea per racimolare qualche soldo senza particolari spese. Tuttavia, prima di pubblicare annunci su gruppi Facebook o siti specializzati, è necessario seguire alcune semplici indicazioni.

 

1) Analizzare con occhio critico e oggettivo le condizioni della casa

Nessuno verrebbe a vivere in una catapecchia, poco ma sicuro. Una volta deciso di affittare bisogna anche prendere atto delle condizioni dell’appartamento: un’analisi preliminare è fondamentale per stabilire i passi successivi.

2) Rimuovere gli oggetti personali

Qualora in casa abbiate fotografie, poster e altri oggetti personali, rimuoveteli: il nuovo inquilino dovrà essere libero di rendere propria l’abitazione a suo piacimento.

3) Cambiate i vecchi mobili

Bello il vintage ma fino a un certo punto: una casa dev’essere funzionale. Cambiate i mobili antichi con soluzioni moderne, anche a basso costo purché siano valide e non fatiscente.

Vintage, Casa, Bicicletta, Home, Architettura, Esterno

4) Scattare delle foto attraenti e stabilire un canone mensile congruo

Una buona vetrina social e online permetterà alla vostra casa di trovare un inquilino il prima possibile: scattate fotografie ampie, in grado di mettere in evidenza gli ambienti più spaziosi e vivibili dell’appartamento. E non dimenticatevi di stabilire con attenzione il canone mensile d’affitto: consultate altri annunci, fatevi un’idea dei prezzi medi nella vostra città e valutate di conseguenza.

5) La pulizia è fondamentale

Prima di affittare un appartamento, è buona norma provvedere alla sua pulizia nella maniera più completa possibile: pertanto, per far splendere la casa e attirare potenziali inquilini, la soluzione più semplice e veloce è affidarsi a un’impresa di pulizie a Parma o nel resto d’Italia. I loro professionisti sapranno, in tempi brevi, far tornare all’antico splendore qualsiasi interno domestico: in particolare, cucina e bagno sono gli ambienti che presentano più criticità e che necessitano di un intervento specializzato.