La compravendita dei diamanti e la loro quotazioni oggi

Se avete già provato a vendere i vostri preziosi a Roma, sicuramente avrete notato anche che è più difficile del previsto. Tutti i negozi inizialmente sembrano interessati a comprare i vostri diamanti, poi però, man mano che la vicenda inizia a farsi più seria, si ritirano tutti. Vendere i propri diamanti è molto più complicato in confronto alla vendita dell’oro. Le ragioni sono pressoché ovvie; pensiamo infatti di vendere un braccialetto d’oro. Al compratore basterà pesare il bracciale e vedere la sua caratura, per poter vedere il suo valore.

I diamanti invece sono tutta un’altra cosa, non vengono ne valutati in base al prezzo, ne hanno una caratura predefinita, per la vendita ci si può rivolgere a un compro diamanti a Roma.

Come vengono valutati i diamanti?

I compratori quando si tratta di valutare un diamante si affidano all’ listino Rapaport, ovvero una tabella che stabilisce il valore di un diamante in base alla purezza, al peso e all’colore. Il compratore però utilizza la tabella Rapaport solo per stimare un prezzo di partenza, in quanto su di essa non è indicato anche il valore del taglio del diamante.

Quando si porta un diamante a valutare dunque non ci si può aspettare di ricavare più del 30-50% del suo valore Rapaport, per fare un esempio, se un diamante ha un prezzo di mercato di 10.000 euro, vendendolo, si ricaveranno non più di 8000 euro.

Quali sono i fattori che aggiungono valore al tuo diamante

Esistono tuttavia delle caratteristiche che se presenti nel tuo gioiello, sono in grado di aumentare il valore.

Prima caratteristica in assoluto è il peso, se il peso del diamante raggiunge i 0,50-1,50 ct allora il vostro diamante avrà un valore maggiore in valutazione. Secondo fattore molto importante è il colore, che nella scala di valutazione deve essere almeno H, altrimenti subirà una forte svalutazione.

L’ultimo fattore di valutazione, anch’esso molto importante, è la presenza di un certificato attendibile, che esprima su bianco e nero il reale valore del diamante.

Quali sono i fattori che sottraggono valore al vostro diamante

I fattori di svalutazione del diamante sono direttamente correlabili ai suoi fattori di valutazione, in quanto un diamante che non raggiunge il colore H nella scala di vendita, avrà una svalutazione maggiore. Identica cosa vale per il taglio del prezioso, e per la mancanza di un certificato originale.

In assenza di un certificato di valore, il compratore potrà anche scegliere di non prendere in considerazione l’idea di acquistare il vostro prezioso.

Vi consigliamo di recarvi sempre da un compratore professionale e affidabile quando volete vendere i vostri diamanti, ma soprattutto, fate valutare il vostro gioiello a più commercianti, in modo da evitare possibili truffe.