L’Orto Botanico “G.E. Ghirardi” di Toscolano Maderno (BS) celebra la rinascita della natura

Si avvicina la giornata più attesa dell’anno da tutti gli amanti delle stelle e della natura, la giornata del sole e della vita: venerdì 21 giugno si celebra il solstizio d’estate, e la Rete degli Orti Botanici della Lombardia festeggia, per il 16esimo anno, in grande stile con un cartellone di appuntamenti dal 15 al 23 giugno.

E così l’Orto botanico di Bergamo “Lorenzo Rota”, gli Orti Botanici milanesi di Brera e Città Studi, l’Orto Botanico di Pavia, il Giardino Botanico Alpino “Rezia” di Bormio, il Giardino Botanico “G.E Ghirardi” di Toscolano Maderno (BS) e Villa Carlotta Museo e Giardino Botanico a Tremezzina (CO), apriranno le proprie porte a grandi e bambini, ad appassionati e curiosi, per mostrare tutta la meraviglia delle piante e dei fiori con un unico comun denominatore: la potenza benefica della natura. Le iniziative organizzate in ciascun Orto, infatti, consentiranno ai visitatori di dialogare con i ricercatori e con gli esperti del mondo green e, soprattutto, mostreranno tutta l’energia con cui piante e fiori contribuiscono alla sopravvivenza del pianeta, anche indipendentemente dalla presenza umana.

In particolare, all’Orto Botanico “G. E. Ghirardi” di Toscolano Maderno (BS) dell’Università degli Studi di Milano, sono in programma per il giorno sabato 15 giugno, a partire dalle 10.30, laboratori, conversazioni e incontri con la scienza.

Specificatamente, alle ore 10:30 conversazione con Gelsomina Fico, dal titolo “Orto Botanico Ghirardi, giochi di seduzione e repulsione”.

Alle ore 11, “Il fascino della ricerca – Diventare ricercatori per un giorno”, esperienza di open science con Claudia Giuliani, del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell’Università degli Studi di Milano.

A seguire, nel pomeriggio, alle 14:30 l’Orto propone una conversazione con Marco Passerini, docente di Micoterapia, Master in Fisioterapia all’Università di Siena, “La seduzione che non ti aspetti – I funghi, un regno quasi dimenticato”. Alle ore 15.30, si apre un laboratorio scientifico a cura di Martina Bottoni e Sefora Todero, del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell’Università degli Studi di Milano, dal titolo “Conoscere i fiori – Connubio tra gioco e scienza”.

In aggiunta ai laboratori di stampo scientifico, l’Orto Botanico di Toscolano Maderno propone anche, a partire dalle 14:30 per l’intero pomeriggio, un ciclo di laboratori artistici a cura dell’Associazione Culturale SEMIDARTE. In particolare, un laboratorio di intaglio del legno
con Ezio Cavagnini, uno di modellazione dell’argilla con Trees Kapfen ed infine, un laboratorio di tessitura con Nadia Ciani.

Proposto anche, sempre per l’intero pomeriggio, “Fior Fiore di sketching – Disegnare e conoscere”, laboratorio di disegno itinerante con Renata Barilli.

Gli appuntamenti in programma per il solstizio d’estate sono numerosi e sempre in aggiornamento. Per approfondimenti https://reteortibotanicilombardia.it.