Consigli di viaggio e sopravvivenza sulla nuova pagina Facebook di Giampaolo Sutto

Fin da bambino ha imparato ad amare e apprezzare le culture e i Paesi diversi dal nostro, scoprendo nel popolo africano un mondo ricco, pieno di colori e di esperienze importanti. Giampaolo Sutto ha continuato su questa strada, diventando un esperto "esploratore del mondo".

La pagina Facebook di Giampaolo Sutto

"Solo se temi la natura e la rispetti puoi salvarti in situazioni estreme", e Giampaolo Sutto lo sa bene. Esperto viaggiatore, amante della scoperta, grazie all’esperienza maturata durante tutto il corso della vita è diventato un vero e proprio specialista dei consigli pratici: se state partendo per una meta mai affrontata, magari in un Pese esotico, la pagina Facebook di Giampaolo Sutto vi sarà sicuramente utile. Il segreto è pianificare, perché prima di partire niente va lasciato al caso. Informarsi sui documenti necessari, accertarsi sulle vaccinazioni e le accortezze richieste per vivere un’esperienza piacevole nel nuovo Paese, senza incappare in quelli che sono i classici problemi del viaggiatore disattento. "Se seguite i miei consigli, partirete con una tale consapevolezza che vi sembrerà di esserci già stati". Giampaolo Sutto mette a disposizione la sua storia, fornendo consigli pratici basati sul suo personale vissuto. Il know how che garantisce non si limita a viaggi ed escursioni, ma spazia anche al mondo del fai da te, con una particolare attenzione a come cavarsela al meglio durante un trasloco: una dritta fondamentale? Non rimanerci male se all’inizio non tutto va come dovrebbe!

Giampaolo Sutto: cittadino del mondo

Originario di Torino, Giampaolo Sutto si trova già da bambino ad affrontare il suo primo importante trasloco: si trasferisce con la famiglia in Africa, rimanendovi per circa dieci anni. Questa esperienza lo segna profondamente: quando torna in Italia gli mancano i colori africani, gli manca imparare una lingua diversa, scoprire una cultura totalmente differente. L’incontro ravvicinato con un serpente velenoso, a 13 anni, non lo scoraggia, anzi: sente di voler viaggiare ancora, si appassiona allo studio della flora e della fauna delle località più esotiche. Tornato in Italia, studia Architettura con buoni risultati. Visita in lungo e in largo la Penisola, con l’obiettivo di conoscere tutti i siti riconosciuti dall’Unesco come patrimonio dell’umanità. Terminati gli studi, Giampaolo Sutto ha accettato la proposta di lavoro di una azienda multinazionale: non ha ancora smesso di viaggiare, spostandosi sia per lavoro che per passione. Durante un suo recente soggiorno in Francia, si è cimentato anche come autore scrivendo un manuale sul fai da te.