Il fascino intramontabile delle carte geografiche antiche

Tra i complementi d’arredo più ricchi di fascino, le carte geografiche antiche rappresentano oggi un vero e proprio must in grado di trasformare istantaneamente l’aspetto di ogni ambiente.

La mappa antica, infatti, coniuga la preziosità di un oggetto d’arte al gusto del meraviglioso tipico della scoperta: per questo, non esiste stile di arredamento che non possa essere valorizzato dalla sua bellezza.

In più, possedere una carta geografica antica significa dare alla propria cultura un valore aggiunto, sia che ci si dedichi in modo sistematico alla ricerca, sia per gli occasionali riferimenti di cui si possa aver bisogno durante una lettura o una conversazione.

Sono molti, a tal proposito, gli ambiti che ricevono dalle mappe antiche un supporto insostituibile: non solo la ricerca storica, ma anche la filosofia, la cartografia, le scienze nautiche, la storia dell’arte, l’antropologia e tutte le discipline geografiche.

La valenza di ogni cartina antica, infatti, non si limita al dato storico-geografico, ma offre altre informazioni di prima mano di grande interesse documentario, dal tipo di proiezione utilizzata alla concezione del mondo conosciuto caratteristica dell’epoca.

Diverse, quindi, sono le motivazioni che possono portare alla scelta di una particolare cartina antica; non ultima, la pura e semplice preferenza estetica.

Rispetto alle cartine moderne, molto più pratiche ed essenziali, le carte geografiche dei secoli passati spiccano per la loro propensione alla raffinatezza del decoro e ad uno squisito gusto artistico in grado di colpire l’immaginazione.

Colori quasi “crepuscolari” ne aumentano la poesia, diffondendo in qualsiasi ambiente un’atmosfera elegante e soffusa. Per questo sono sempre più numerose le persone che scelgono una carta geografica antica come complemento d’arredo glamour per la casa o gli spazi di lavoro.

Poco importa se l’arredo sia d’antiquariato, classico o minimal: una mappa di questo tipo si sposa alla perfezione con ogni stile e con ogni destinazione d’uso.

Qualche spunto? Una cartina dell’Italia della seconda metà del Settecento può conferire ad uno studio un po’ datato un nuovo splendore: basta corredarla con una elegante cornice in legno profilata in oro.

Appesa sopra una chaise longue stile impero, una mappa ottocentesca delle Americhe crea un angolo ricercato e fuori dal tempo; la stessa carta è perfetta per mettere in risalto l’eleganza chic di una camera da letto contemporanea.

Un’idea originale per un corridoio o un ingresso? Basta coprire un’intera parete con un planisfero cinquecentesco di grandi dimensioni: l’effetto è assicurato!

Per saperne di più >>