Notte Europea della Geografia del 3 aprile 2020 – a causa del coronavirus solo un webinar gratuito

Notte Europea della Geografia del 3 aprile 2020 – a causa del coronavirus solo un webinar gratuito

“Un modo per riorientarci in un mondo che sta cambiando in modo drammatico e che probabilmente non sarà più come prima”
Come cambia oggi il modo di pensare, fare, insegnare la geografia?  Un webinar gratuito venerdì 3 aprile
“Questa Terra, questo virus: fare, pensare e insegnare geografia”

Covid 19 - Notte Europea della geografia 2020Venerdì 3 aprile, nel giorno originariamente dedicato alla Notte Europea della Geografia, il Coordinamento dei Sodalizi Geografici Italiani (SOGEI) propone “Questa Terra, questo virus: fare, pensare e insegnare geografia”, un evento webinar sulle conseguenze territoriali del Covid-19 e i rilevanti cambiamenti in atto (distanziamento sociale, vulnerabilità socio-economica e shock economico), nella consapevolezza che la riflessione sulla dimensione spaziale a livello locale, regionale e globale sia un aspetto centrale dell’analisi della diffusione, degli effetti e delle risposte alle epidemie.

«Nel rispetto della situazione davvero drammatica che vivono i familiari e amici delle vittime, i pazienti e il personale medico-sanitario che lottano ogni giorno, il Sogei ha deciso di non celebrare la Notte della Geografia» dichiara Carla Masetti, coordinatrice del Sogei «ma di organizzare questo webinar in coincidenza della data a essa dedicata, per confrontarci, riflettere e stimolare dibattiti e posizionamenti». Egidio Dansero, moderatore dell’iniziativa, aggiunge: «Come le altre scienze sociali abbiamo punti di vista importanti e utili sul mondo. Il webinar di venerdì sarà un luogo di confronto e stimolo, che non riflette certamente tutto il dibattito e la ricchezza di posizioni che ci sono e potrebbero esserci nella geografia italiana, ma che ha un valore di per sé, nel ritrovarci insieme, in bilico tra sgomento annichilente e speranza attiva».





Interverranno:
Egidio Dansero (Università di Torino): introduce a nome del SOGEI e modera
Franco Farinelli (Università di Bologna): Il rovescio della geografia. Rappresentare il mondo, il virus e la fine della modernità
Vittorio Colizzi (Università di Roma Tor Vergata): Nascita e evoluzione della pandemia: quali lezioni ci sta impartendo Covid-19
Emanuela Casti (Università di Bergamo): Perché proprio a Bergamo? Mapping riflessivo sul contagio del Covid-19
Paola Pepe (Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, responsabile scuola secondaria): Insegnare Geografia a distanza: educazione alla cittadinanza e formazione
Filippo Celata (Università di Roma La Sapienza): Sul valore della prossimità in tempi di distanziamento sociale

Al Coordinamento dei Sodalizi Geografici Italiani (SOGEI) aderiscono: Associazione dei Geografi Italiani (AGeI), Associazione Italiana di Cartografia (AIC), Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (AIIG), Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici (CISGE), Società Geografica Italiana (SGI), Società di Studi Geografici (SSG).

INFORMAZIONI
– Webinar venerdì 3 aprile, dalle 18 alle 20
– Verrà utilizzata la piattaforma Webex events, che è accessibile via pc, tablet, smartphone, o con un applicazione o da browser (fa installare automaticamente un plugin). Password evento: sogei.
– Per chi avesse problemi di connessione si può partecipare anche attraverso una semplice telefonata al numero 02 30410440; codice di accesso: 846 341 280.

FONTE:  touringclub.it
IMMAGINE:  touringclub.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.