Market mover, sta per cominciare un mese di fuoco per USA ed Europa

Sta per cominciare un mese molto intenso sui mercati finanziari. Fino alla fine di settembre sono infatti molti gli eventi in programma, in grado di imprimere delle svolte all’atteggiamento dei trader. Si parla di market mover. Giovedì 24 ad esempio è in programma il simposio di Jackson Hole, dove si … ..continua a leggere

Euro, va in archivio un’altra settimana positiva sui mercati

L’euro continua ad essere la valuta più solida dell’intero panorama nel Forex. La moneta dell’Eurozona continua a sfruttare le debolezze del dollaro e della sterlina, mentre solo franco svizzero e yen (valute rifugio) tengono botta viste le tensioni tra USA e Corea sul fronte politico. Neppure alcuni dati non del … ..continua a leggere

Svizzera e protezionismo americano

Le dinamiche commerciali tra i paesi sono molto cambiate (o rischiano di cambiare) con l’arrivo di Trump alla Casa Bianca. Il protezionismo del tycoon è cosa nota, e questo si sta traducendo in una serie di iniziative che tengono sull’allerta molti paesi. Tra questi c’è anche la Svizzera. Il paese … ..continua a leggere

Commercio Svizzera-USA, frizioni dopo la lista di “sorveglianza” americana

Le dinamiche dei rapporti di commercio tra i paesi sono molto cambiate (o rischiano di cambiare) con l’arrivo di Trump alla Casa Bianca. Il protezionismo del tycoon è cosa nota, e questo si sta traducendo in una serie di iniziative che tengono sull’allerta molti paesi. Tra questi c’è anche la … ..continua a leggere

Quantitative Easing BCE, la Germania è quella che ne ha beneficiato di più

Il mese di luglio si è chiuso con un dato molto importante per quanto riguarda l’Eurozona. E’ stata infatti diffusa la stima preliminare riguardante l’andamento dell’inflazione, che ha evidenziato una situazione stabile all’1,3%. Il che non è positivo per la BCE, dal momento che siamo lontani dal target del 2% … ..continua a leggere

Economia brasiliana solida, la BCB decide di tagliare ancora il tasso Selic

La Banca centrale del Brasile ha proceduto, così come era nelle previsioni, al taglio del tasso Selic. La scorsa notte l’istituto centrale sudamericano ha infatti tagliato il benchmark di Selic di 100bps, portandolo così al 9,25%. era una decisione comunque attesa dai mercati, anche perché gli ultimi dati macroeconomici erano … ..continua a leggere

Aussie troppo forte nel mercato valutario, la RBA è preoccupata

Sul finire della scorsa settimana, il pericolo maggiore per i “tori” del dollaro “aussie” è diventato soprattutto uno: la banca centrale Australiana. Le dichiarazioni del Vice Governatore Guy Debelle della RBA hanno messo in freddo gli entusiasmi e causato una pausa nella crescita del cross AUD / USD. Parlando ad … ..continua a leggere

Tasso di interesse alzato dalla BoC. Il “loonie” guadagna terreno sui mercati

Dopo 7 anni la Banca del Canada ha mosso il tasso di interesse al rialzo. La decisione era tutto sommato attesa dai mercati, anche se fino a poco tempo fa le indicazioni andavano da altra parte. I responsabili di politica monetaria sembravano infatti riluttanti di fronte all’ipotesi di ritoccare il … ..continua a leggere

Banche centrali all’attenzione dei trader. Si attendono manovre restrittive

Il momento di riflessione che stanno attraversando le Banche Centrali ha spinto i mercati finanziari a fare altrettanto, prima di spingersi verso nuove mosse. I banchieri centrali, contrariamente a quanto si pensava, non stanno aspettando che l’inflazione raggiunga livelli soddisfacenti prima di annunciare la svolta restrittiva. Si basano invece sulle … ..continua a leggere

Economia Sudafricana in bilico, l’affare Zuma è una bomba ad orologeria

Si riaffacciano i venti delle recessione sull’economia sudafricana, che è tornata a tremare nel primo trimestre del 2017 dopo che nel corso del 2016 c’era stata una timida ripresa. A procedere col passo del gambero sono stati il settori dei servizi e quello manifatturiero. In generale a marzo i principali … ..continua a leggere

Euro, prova di forza contro lo Yen. Assalto a quota 125 nel mercato delle valute

I discorsi del presidente della BCE Mario Draghi e di quello della Bank of Japan Kuroda non cambiano la sostanza: il cambio euro-yen continua ad evidenziare un andamento rialzista. L’approccio delle due banche centrali è simile, ovvero improntato alla prudenza. Tuttavia le situazioni sottostanti molto differenti. La BCE infatti continuerà … ..continua a leggere

Critpovalute, adesso Ethereum minaccia il primato di Bitcoin

La battaglia delle criptovalute potrebbe avere presto un nuovo vincitore. Secondo alcuni esperti infatti, nel 2018 potrebbe concretizzarsi il passaggio di consegne da Bitcoin a Ethereum, la giovane “rivale” nata nel 2014 che si sta facendo strada nei mercati valutari. Quest’ultima infatti negli ultimi mesi è stata protagonista di un … ..continua a leggere

Sterlina sotto pressione, i negoziati sulla Brexit agitano i mercati

I giorni della tensione per la sterlina continuano, e anzi si può prevedere che le cose andranno anche peggio. Il risultato elettorale ha disegnato un quadro politico molto instabile, e questo proprio a pochi giorni dall’inizio dei negoziati sulla Brexit. La May ha voluto fare una mossa azzardata, spinta probabilmente … ..continua a leggere

Euro e dollaro, in arrivo le due settimane più calde per il Forex

Sono giorni caldi quelli in arrivo per Europa e USA, con inevitabili ripercussioni sul fronte monetario (euro contro dollaro). La riunione della BCE in programma il prossimo 8 giugno è diventata l’evento più delicato per gli investitori di tutto il mondo. Dal momento che i dati macro sono in continuo … ..continua a leggere

Banca Centrale Europea ancora cauta, l’inflazione sale ma non dà garanzie

Non cambierà rotta tanto presto la Banca Centrale Europea. Ancora una volta nei giorni scorsi Mario Draghi l’ha detto chiaro e tondo. Non esistono ancora le condizioni per modificare la politica monetaria della Eurotower. Il riferimento in special modo è all’inflazione, che sebbene sia in crescita dell’1,9% – secondo la … ..continua a leggere

Trader prudenti prima delle vacanze Pasquali. Ci sono troppi eventi ad alto impatto finanziario

Il lungo weekend di Pasqua è stato anticipato da una scelta evidente da parte degli investitori, che hanno deciso di muoversi lungo il sentiero delle prudenza. Del resto le tensioni che si respirano a livello internazionale, non suggeriscono nulla di diverso. Nessuno vuole correre rischi inutili tenuto conto che sta … ..continua a leggere

Trading e calcio, la Juve vince in Champions e il titolo vola in Borsa

Il mondo del calcio e quello del trading viaggiano sempre più a braccetto. Se sono tanti i broker che hanno deciso di utilizzare i campioni del calcio come testimonial per le loro campagne di marketing, al tempo stesso il mercato dei titoli dei club riflette anche le loro prestazioni sul … ..continua a leggere

Mercato delle valute, continua il valzer di euro e sterlina

Europa e Gran Bretagna hanno cominciato il loro percorso di divisione ufficiale e formale, e questo sta incidendo anche sul mercato delle valute. Seguendo le indicazioni popolari del referendum dello scorso giugno, pochi giorni fa la premier britannica May ha dato il via ufficiale al percorso che condurrà la Gran … ..continua a leggere

Sterlina, ancora problemi. Secondo Deutsche Bank crollerà ancora il suo valore

A distanza di otto mesi dal voto sulla Brexit, in Gran Bretagna si cominciano a fare due conti. E questi calcoli dicono che la popolazione si è impoverita mentre la sterlina ha perso una grossa fetta del proprio valore.  Inoltre secondo le previsioni di Deutsche Bank, andrà anche peggio in … ..continua a leggere

Valute, il peso è tornato a respirare dopo la fine del rally del super-dollaro

Il peso messicano è tornato a respirare nell’ultimo periodo. I dati macro di qualche settimana fa, relativi all’inflazione, hanno dato la spinta che serviva alla banca centrale messicana per innalzare il tasso di interesse di 50 punti base, portandolo da 5,75 a 6,25. L’inflazione annua è cresciuta di recente al … ..continua a leggere

Valute, grandi affari per chi ha avuto l’intuizione di puntare sul rublo russo

Qualche tempo fa, gli analisti di Goldman Sachs suggerirono di puntare sulle così dette “Brics”. Si tratta cioè di alcune valute che non appartengono al paniere principale del Forex. Tra queste valute c’è anche il Rublo russo, che effettivamente continua a rafforzarsi nel Forex market. La scommessa rialzista quindi per … ..continua a leggere

Trading pericoloso se il guadagno viene prima del rischio

Il mondo va sempre più di fretta e anche le forme di investimento sembra che si siano adeguate. La nuova vera frontiera del trading online infatti è oggi la negoziazione delle opzioni binarie, soprattutto quelle che hanno una scadenza estremamente ridotta. Anche soli 60 secondi. Il motivo per cui sono … ..continua a leggere