Posa in opera e isolamento acustico: UNI 11296:2018 per i serramenti

Elevate performance acustiche insieme ad una posa in opera fatta a regola d’arte, sono solo alcuni dei parametri tecnici richiesti agli infissi esterni, indipendentemente dalla loro tipologia. Ed è proprio su questi aspetti che si concentra la norma UNI 11296:2018 intitolata “Acustica in edilizia – Posa in opera di serramenti e altri componenti di facciata – Criteri finalizzati all’ottimizzazione dell’isolamento acustico di facciata dal rumore esterno”.

Entrata in vigore il 15 Febbraio 2018 in revisione della versione del 2009, essa definisce i criteri per la posa in opera di componenti di facciata (serramenti, sistemi dispositivi per il passaggio dell’aria, sistemi di oscuramento/schermatura e altri componenti presenti in facciata), oltre a fornire importanti indicazioni sulla verifica dell’isolamento acustico della facciata dal rumore esterno.

L’applicazione della norma UNI 11296:2018, che riguarda sia gli interventi su edifici di nuova costruzione sia quelli su edifici esistenti con riferimento ai casi di propagazione del rumore per via aerea, si estende anche ai serramenti interni di separazione tra ambienti che richiedono protezione dal rumore .

Insomma, dopo l’inquinamento atmosferico quello acustico è un problema ambientale molto serio che richiede l’attenzione delle istituzioni politiche di tutto il mondo. Per questo UNI 11296:2018 rappresenta in tal senso un passo in avanti notevole dal punto di vista normativo, allo scopo di fornire indicazioni precise per quanto concerne installazione e produzione dei serramenti in termini di elevati standard di isolamento acustico, gli stessi che gli infissi in legno e legno-alluminio prodotti da Modesti Srl riescono a garantire.