Bill Gates vs Bitcoin – il fondatore di Microsoft critica duramente le cryptovalute

Bill Gates si schiera contro le cryptovalute, o almeno ne critica aspramente la quasi totale mancanza di controllo. Nel rispondere durante un dibattimento aperto su una famosa piattaforma online, l’ex amministratore delegato nonché fondatore di Microsoft ha evidenziato i possibili rischi che l’anonimato nelle transazioni offerto da queste valute virtuali può produrre, non ultimi i pericoli alla salute fisica causati dalla possibilità di acquistare facilmente online molti tipi di sostanze stupefacenti o addirittura droghe pesanti utilizzando proprio queste monete digitali.

La caratteristica principale delle cryptovalute è l’anonimato. Non penso sia una buona cosa – afferma Gates. – La capacità delle autorità di scoprire il denaro riciclato, l’evasione delle tasse e il finanziamento dei terroristi è una buona cosa. Attualmente le cryptovalute sono usate per comperare droghe, quindi è una tecnologia che ha causato morti in modo piuttosto diretto. Credo che l’ondata speculativa relativa alle cryptovalute sia super rischiosa per chi guarda al lungo termine”.

L’ideatore del celebre sistema operativo Windows non è il solo personaggio di spicco a sollevare forti perplessità sul Bitcoin e i suoi “fratelli”, infatti anche lo stesso Warren Buffett, presidente e amministratore delegato di Berkshire Hathaway, si dice molto scettico sul futuro delle cryptovalute. “Posso dire che quasi certamente le cryptovalute faranno una brutta fine”, come affermato dallo stesso Buffett durante un servizio della Cnbc andato in onda nelle scorse settimane.

Certamente come dimostrano le ultime rilevazioni di vari malware destinati al mining di queste valute virtuali, l’interesse che hanno suscitato a livello globale le pone tra i principali obiettivi dei criminali informatici che proprio approfittando di standard di controllo e regolamentazione non adeguati continuano a diffondere truffe su ogni piattaforma tecnologica, inondando anche gli store ufficiali di app mobile con programmi che millantano facili guadagni, rivelandosi poi soltanto ignobili frodi ai danni delle malcapitate vittime.

ESET Italia consiglia agli utenti di porre estrema attenzione a tutti i software che promettono elevati profitti cavalcando l’entusiasmo delle borse per le cryptovalute, in particolare di scegliere con attenzione le app per i dispositivi Android i cui store ultimamente vedono imperversare tantissimi programmi truffa per il mining di monete digitali.

Per ulteriori informazioni su ESET visitare il sito www.eset.it