9drhav | “Rocky”, il nuovo singolo di 9drhav, una denuncia dello status quo della scena

Il 2018 sembra iniziato col botto per DeivRecords, la società di consulenza artistica di Milano che ha annunciato l’uscita del nuovo brano realizzato da Vito Guglielmi, in arte 9drhav, per il 19 gennaio. Il titolo della traccia è “Rocky” che viene spiegato direttamente dall’artista: “Significa ricciolo, perché è così che devi essere se vuoi uscire dalla povertà e dal disagio, devi essere una roccia”.

La sua storia sociale infatti non è stata semplice, il rapper ha vissuto una crescita disagiata ed il rap è stato il mezzo per cercare il riscatto.

E per questo critica una parte del movimento: “Molti ragazzi di oggi si approcciano a questa cultura scrivendo testi spesso banali o con contenuti puramente inventati allo scopo di sentirsi parte di una bieca corrente moderna, dimenticando che il rap è un movimento serio. La musica rap è nata come denuncia sociale in primis, ed è il grido della battaglia di chi lotta per emergere o di chi è riuscito a liberarsi da situazioni economiche blande e in totale disagio”.
Sonorità rap con impatto rock e testo impegnato.

Con questi ingredienti, 9drhav conta di accrescere il numero di sostenitori della sua giusta causa e rincara la dose: “Il rap è semplice e cruda poesia di strada, è la cronaca nera più diretta che ci sia.

Molti ragazzi di oggi che vivono nell’agio più totale si fingono poveri o Gangsta per sentirsi parte di qualcosa che non gli appartiene.

Per questo il mio secondo singolo, rocky, è anche una critica a quella massa di “fantarapper” che di strada non ne hanno mai respirato neanche l’aria”.

Infine 9drhav ha aggiunto anche qualche dettaglio sul video della traccia: “E’ stato girato in parte in un club privato della periferia un cui sono cresciuto, San Giorgio, e in parte in una struttura urbana della città in cui vivo, Potenza; uno street video semplice ma non banale”.
“Rocky” è fuori sui principali digital store dal 19 gennaio.