La pulizia e l’igienizzazione degli uffici

Il processo di pulizia degli uffici è articolato in più fasi e regolato da molte norme da rispettare. Questo controllo è dovuto dal fatto che un’attività come quella della pulizia degli uffici permette la rimozione dello sporco e l’eliminazione dei microrganismi. Non si tratta, dunque, solo di igienizzare un ambiente ma riguarda principalmente la salute dell’uomo e la creazione di un ambiente sano e igienizzato.

Per prepararsi alla pulizia degli uffici bisogna raccogliere tutti i prodotti chimici per la pulizia, le attrezzature e gli accessori necessari per il lavoro. Caricare il carrello da viaggio con forniture e prodotti chimici e dirigersi verso l’area di pulizia.

L’organizzazione della pulizia degli uffici è divisa in varie fasi, distinte in base al tempo e sono: pulizia giornaliera, settimanale e mensile.

Per la pulizia giornaliera i compiti che devono essere completati servono al fine di mantenere un ufficio pulito e igienico per gli impiegati. La pulizia giornaliera riguarda le aree comuni di un ufficio, gli spazi di lavoro e i servizi igienici.

Le principali attività di pulizia giornaliera includono:

– Aspirare i detriti giornalieri da tutte le aree del pavimento
– Pulizia disinfettante di tutto il pavimento duro e delle aree piastrellate
– Svuotare i contenitori per i rifiuti, lavare secondo necessità e aggiungere nuovi rivestimenti
– Pulire maniglie delle porte, interruttori della luce e battiscopa
– Disinfettare e pulire tutti i lavandini, i bagni, le porte e gli infissi in bagno e ricaricare distributori di sapone

Le principali attività di pulizia settimanale permettono una pulizia profonda e creano un ambiente di lavoro più sano per i dipendenti e gli ospiti dell’ufficio.

Queste attività sono:

– Lucidare tutte le superfici e nello specifico tutte quelle in legno, compresi i pavimenti e i tavoli da conferenza
– Pulire le finestre in vetro dentro e fuori
– Svuotare e disinfettare i contenitori della spazzatura e aggiungere nuove fodere
– Pulire accuratamente scrivanie, telefoni, calcolatrici e tastiere del computer utilizzando uno spray disinfettante

Le attività di pulizia mensile invece sono più brevi di quelle giornaliere e mensili e dovrebbero essere limitate solo agli articoli che possono essere trascurati senza mettere in pericolo la salute o la sicurezza dell’ufficio.

Tra le attività principali ci sono:

– Aspirare tutte le sedie in tessuto (pulite secondo necessità)
– Aspirare tutti gli sfiati
– Spolverare tutte le superfici alte, lavorando dall’alto verso il basso
– Aspirare e pulire in profondità le superfici

Con le parole chiave . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati