Pannelli solari. La ricerca continua di energie rinnovabili

Quali sono i motivi che portano a scegliere una fonte di energia rinnovabile? Prima di tutto la crescente sensibilità ecologista, ci si rende sempre più conto che la terra non ha risorse infinite, che i combustibili fossili sono limitati, che trivellare il pianeta e spogliarlo di tutti i suoi giacimenti petroliferi non è affatto sano, per nessuno. Non è da meno la ragione economica: con l’installazione di un impianto solare i costi di elettricità si riducono visibilmente.

La tendenza infatti è proprio questa, trovare e creare modelli di case in grado di provvedere autonomamente al proprio fabbisogno energetico. La passivhaus è una casa passiva rispetto all’ambiente, che genera calore per scaldare lo spazio domestico e quello in eccesso va in accumulo per i momenti di necessità. Per questo installare pannelli fotovoltaici è un tipo di lavoro sempre più richiesto, sia in contesti pubblici che privati.

Il modello passivhaus è un modello virtuoso, una volta innescato può solo migliorare. L’acqua si scalda grazie all’energia solare e quella “pulita” viene recuperata per essere riutilizzata negli scarichi e le ricerche vanno avanti per rendere questi sistemi energetici sempre più autosufficienti. I costi delle utenze vengono abbattuti e in alcuni casi si ha anche la possibilità di rivendere l’energia in eccesso.

Da una parte ci sono petrolio e gas, i cui costi sono in continuo aumento e le cui riserve sono sempre meno. Dall’altra parte c’è il sole. Una fonte di energia che non prevede esaurirsi in un futuro immaginabile dalla mente umana. Se è vero che i costi di un impianto fotovoltaico possono essere importanti, bisogna fare un passo avanti e guardare sia al risparmio sia sulle bollette allo stato attuale delle cose, sia a quello ancora maggiore che si avrà negli anni a venire, visto l’aumento esponenziale dei costi delle energie tradizionali.

Ci si avvincina a un’epoca in cui la ricerca di fonti di energie alternative non sarà una scelta, bensì una necessità. Per questo vale la pena portarsi avanti e iniziare a rinnovare sistemi obsoleti e inquinanti, a favore di tecnologie innovative e pulite. Il solare termico permette di immagazzinare calore solare che verrà trasformato in elettricità, e questo è già realtà in diverse parti del mondo. È un’energia pulita, a emissioni di CO2 praticamente nulle (0,005-0,04 kg co2/kWh).

I pannelli solari sono sempre più innovativi, alla funzionalità uniscono l’estetica e sono anche riciclabili.

Con le parole chiave , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati