Faster promuove Emo Milano 2015 a tre concerti del Festival MiTo

La centrale di servizi per la comunicazione Faster contribuisce a promuovere la prossima edizione di Emo Milano 2015, la mostra mondiale dedicata al mondo della lavorazione dei metalli, che si terrà dal 5 al 10 ottobre 2015 a fieramilano, Rho, in occasione di tre concerti di musica classica.

 Gli eventi rientrano nell’ambito del Festival MiTo SettembreMusica, che da nove anni si tiene tra Milano e Torino, e hanno per protagonisti – oltre al direttore Les Siècles Nicholas Collon, che si è già esibito con musiche di Hector Berlioz – e il tenore Christoph Prégardien e il pianista Michael Gees – che hanno suonato composizioni di Franz Schubert – e l’Akademie für Alte Musik Berlin Rias Kammerchor, diretta da René Jacobs, che sabato 19 settembre eseguirà la Passione secondo Giovanni di Johann Sebastian Bach.

Per promuovere Emo Milano 2015, durante i concerti Faster ha scelto di puntare sulla creatività e l’eccellenza del nostro Paese distribuendo il Cd Emotion 2015, con una scelta di brani classici rigorosamente italiani che narrano l’evoluzione degli stili musicali attraverso quattrocento anni, dal ‘600 al ‘900. L’interpretazione è stata di un duo d’eccezione composto da Mario Mariotti alla tromba e al filicorno e da Fabio Nava all’organo. I contenuti del cd sono disponibili anche su iTunes.

Alternativamente ospitata a Hannover e Milano, la mondiale della macchina utensile è promossa da Cecimo, l’associazione europea delle industrie della macchina utensile che, per le edizioni italiane, ne affida l’organizzazione alle strutture operative di Ucimu-Sistemi per produrre – l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione e di prodotti a questi ausiliari.

Con oltre 1.600 imprese iscritte provenienti da 42 paesi, più di 120.000 metri quadrati di superficie espositiva pronta ad accogliere 150.000 visitatori in rappresentanza di oltre 100 nazioni, Emo Milano 2015 è senza dubbio l’evento più importante per l’industria italiana del settore, tra i principali a livello internazionale. Con 400 imprese e un valore relativo alla produzione di circa 4,5 miliardi di euro, il settore concorre al Pil del nostro Paese con 7,2 miliardi di euro considerando, oltre alla produzione di macchine, la produzione di parti, utensili, controlli numerici e servizi alle macchine. Il comparto destina il 75% della produzione all’export.

Grazie a queste iniziativa Faster – società di comunicazione, produzione e logistica TakeGroup – prosegue la sua collaborazione con Ucimu-Sistemi per Produrre.

“Dopo il notevole interesse suscitato in occasione dei concerti dell’anno scorso abbiamo deciso di ripetere l’iniziativa – dichiara Mauro Maccaferri, amministratore delegato Faster – Intendiamo così ribadire l’efficacia della promozione in occasione di eventi di elevato valore culturale come concerti di musica classica eseguiti da grandi artisti. E proprio l’abbinamento tra due eccellenze italiane, come la musica classica e il settore rappresentato da Emo, crediamo sia l’idea forte dell’iniziativa”.

Con le parole chiave , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati