Corciano Bimbi, il 27 e il 28 aprile tanti eventi per bambini e ragazzi

CORCIANO – Torna i prossimi 28 e 29 aprile ‘Corciano Bimbi’, terza edizione della manifestazione a tema infanzia. Un’edizione che si preannuncia carica di novità e che rafforza lo spirito con la quale l’amministrazione si è gettata nell’avventura. L’assessore alle attività culturali, Lorenzo Pierotti lo sottolinea “il cambiamento spesso spaventa perché, anche se le circostanze lo rendono a volte evidentemente necessario, comporta sempre grossi rischi e, mentre una vittoria non sempre fa scalpore, una sconfitta, soprattutto in campo politico, fa sempre rumore. Quando nel febbraio 2016 Ambra Cirinei, dipendente comunale e scrittrice di libri per bambini, ci propose di realizzare una nuova manifestazione dedicata ai più piccoli c’erano tanti rischi nel dire sì e tante certezze per dire no: risorse economiche limitatissime, un target mai affrontato dai grandi eventi di questa e delle passate amministrazioni, l’inesperienza di Ambra nell’organizzare una manifestazione di sana pianta”. Eppure, prosegue l’assessore “c’era una grande forza che da subito ha unito i nostri intenti: la passione. La passione di Ambra per il mondo dei bimbi e la mia grande voglia di cambiare le cose che non andavano; non l’innovazione fine a se stessa ma semplicemente il desiderio di intervenire laddove i fatti lo richiedevano, per creare necessariamente qualcosa di diverso, di importante e soprattutto per riportare gente a Corciano. Speravo il meglio, ma un successo così grande mi ha stupito. Da subito l’ASD Corciano 99 sposò l’idea e, con l’aiuto di tutte le associazioni del borgo e di tutti gli abitanti, ai quali va il nostro ringraziamento, gettò le basi per un’organizzazione di grande portata, che seppe tener testa alle migliaia di persone che, nonostante le piogge torrenziali della prima edizione, risposero con grande entusiasmo all’iniziativa. L’abilità di Ambra nel reperire gli aiuti delle aziende del territorio, che ancora oggi ci sostengono con ardore, alle quali non finiremo mai di dire grazie, permise di partire sin dal primo anno con un programma pazzesco. Trend che da allora non ha smesso mai di crescere. Così nacque Corciano Bimbi”.

In questo 2018 alcuni laboratori sono previsti lungo le strade perché i locali del borgo, comprese le sale del museo Antiquarium, le scuole elementari e il teatro, tutte le piazze ospiteranno spettacoli a ciclo continuo da mattina a sera. Le domande di partecipazione degli operatori del settore all’evento sono state tantissime, tanto da costringere, purtroppo, a declinarne alcune. Si registra, poi, richiesta di turisti da tutta Italia, dal Veneto alla Sicilia, dalla Valle d’Aosta alla Puglia, passando per il Lazio, la Campania e la Toscana. Corciano Bimbi è un successo di rilevanza nazionale. Il target di riferimento sono i bambini da 0 a 15 anni, che assisteranno, tra le novità all’arrivo del biologico, con la realizzazione di un orto in cassetta da riportare a casa, della tecnologia, con la realizzazione di un robot perfettamente funzionante. Durante la due giorni non mancherà la mascotte della manifestazione “Ludovica la formica”, ormai amatissima dai bambini. La colonna sonora dell’evento, la “Corciano Bimbi Dance” quest’anno verrà diffusa via etere, su Radio Subasio.

“Cos’altro dire, a fine di questo mandato – conclude Pierotti – raccogliamo certamente il frutto di un seme che si chiama coraggio: un grande evento, un successo di cui siamo fieri, una grande scommessa vinta”.